Lettera aperta al Sindaco di SS. Cosma e Damiano

Latina. 23/07/2005

COMUNICATO STAMPA

LETTERA APERTA AL SINDACO DI SS. COSMA E DAMIAMO

Avvertivamo da tempo l’esigenza di un valido punto di osservazione su un territorio, qual è quello dell’estremo Sud della provincia di Latina, notoriamente infestato dai clan camorristici.

Siamo stati lieti, pertanto, di inserire nel Consiglio Direttivo Provinciale dell’Associazione “CAPONNETTO” Antonio FRACASSO per la sua particolare sensibilità ai problemi della legalità e della trasparenza nella vita amministrativa. Siamo altrettanto lieti che egli ne abbia informato la cittadinanza proponendosi come punto di riferimento per quei cittadini che avvertono eguale sensibilità per un contrasto più efficace all’illegalità.

Ci teniamo a ribadire che la nostra è un’associazione apartitica e, pertanto, essa non è interessata alle diatribe politiche del territorio. Ci interessa, invece, tutto ciò che riguarda il rispetto della legalità e la lotta contro mafie e malaffare.

Sul problema specifico abbiamo rilevato che, a fronte di un lavoro intelligente e lodevole di investigazione da parte dei Carabinieri di Minturno, i quali hanno constatato fatti penalmente rilevanti al punto da richiedere numerosi arresti nell’amministrazione di SS. COSMA E DAMIAMO, un P.M. di Latina ha, invece, ritenuto di richiedere l’archiviazione del “caso” con una motivazione sul cui contenuto abbiamo chiesto un pronunciamento del C.S.M.

La nostra azione di osservazione, di contrasto alle illegalità, da qualunque parte esse provengano, oltre che di informazione ai cittadini, continuerà senza condizionamenti di chicchessia.

Associazione Regionale “Antonino CAPONNETTO”

Il Segretario Regionale
ELVIO DI CESARE

Il Segretario Provinciale
NICOLA FILOSI

Archivi