Lettera aperta al Prefetto di Latina.Allerta massima sulle gare per i megaparcheggi sotterranei a Gaeta.Indagini preventive su CHI partecipa e da DOVE vengono i soldi che gli eventuali vincitori privati impegneranno.

I Prefetti sono obbligati per legge ad esercitare un’azione  PREVENTIVA  per quanto riguarda le attività delle mafie.Spesso non la esercitano venendo meno ai loro DOVERI e succedono,perciò,i guai che leggiamo sui giornali.
Molti aspettano  che lo facciano prima i Magistrati,i quali,però,hanno il compito di intervenire solamente DOPO che i reati siano  stati compiuti.
A Gaeta sono partite le gare per la realizzazione di megaparcheggi sotterranei .Per ora é partita quella che riguarda Villa Sirene,ma si parla già anche di altre,a cominciare da quella prevista  per via Cosenz ,sul campo oggi  utilizzato dal Circolo Tennis .
Sono previsti investimenti di milioni e milioni di euro per lo più di privati.
La gara in corso per Ville Sirene si chiude il 30 aprile p.v.
Invitiamo il Prefetto di Latina ad attivare  immediatamente l’apposito nucleo di vigilanza della Prefettura e a delegare,inoltre,la DIA a svolgere un’indagine PREVENTIVA  su coloro o chi  chiederà a giorni l’aggiudicazione dell’appalto  e sulla  PROVENIENZA DEI CAPITALI   che verranno impegnati.
Non interveniamo,come succede spesso,DOPO,quando  eventualmente dovesse essere troppo tardi!!!!!!!!!!!
                                                                                                                                                                                    ASSOCIAZIONE A.CAPONNETTO
Archivi