Lettera aperta a tutti gli iscritti e simpatizzanti. E’ aperta la campagna per il tesseramento all’Associazione Caponnetto per il 2013. I nostri obiettivi.

Associazione per la lotta contro le illegalità e le mafie

“Antonino Caponnetto”

www. comitato-antimafia-lt. org info@comitato-antimafia-lt. org

Tel 3470515527

A TUTTI GLI ISCRITTI E SIMPATIZZANTI

Carissimi,

è aperta la campagna tesseramento per il 2013.

I vecchi iscritti dovranno semplicemente provvedere a rimettere la quota annuale di almeno 20 euro UNICAMENTE tramite bollettino di versamento postale n.86015211 intestato all’Associazione A. Caponnetto.

Coloro che intendano, invece, iscriversi per la prima volta dovranno rimettere una domandina con tutti i dati anagrafici, indirizzo postale, numeri di telefono e mail ed attendere, per l’eventuale versamento della quota sociale, la risposta di accoglimento o meno di essa da parte del Consiglio Direttivo dell’Associazione.

Le domande di iscrizione vanno fatte UNICAMENTE tramite mail all’indirizzo:

info@comitato-antimafia-lt. org.

Nella domanda va specificato il nome di CHI si conosce quale appartenente all’Associazione Caponnetto e chi dei vecchi iscritti può eventualmente garantire circa la serietà e l’affidabilità del richiedente.

Bisogna stare attenti all’eventuale tentativo di infiltrazione di elementi inaffidabili e/o appartenenti ad organizzazioni criminali, tentativo che già c’è stato negli anni scorsi da parte di un noto boss della camorra il quale fece richiesta di adesione alla nostra Associazione.

I mafiosi fanno anche queste cose, tentando di infiltrarsi nelle Associazioni antimafia che ritengono particolarmente pericolose per loro.

Questo anno è necessaria una mobilitazione di tutti gli amici perché l’Associazione faccia, al decimo anno della sua nascita, un salto eccezionale sia sul piano quantitativo che, soprattutto, qualitativo.

La nostra serietà e l’efficacia della nostra azione hanno fatto sì che intorno e su di noi si concentrassero l’interesse e la simpatia di altissime personalità disposte a darci una mano per farci diventare sempre più incisivi e significativi.

In un’assemblea programmata per il mese di gennaio eleggeremo nostro Presidente onorario, dopo aver già ottenuto il suo caloroso assenso, uno dei più alti Magistrati italiani regolarmente in servizio.

Un avvenimento storico che denota l’altissima considerazione di cui godiamo grazie al sacrificio ed allo spirito di dedizione di un nucleo di amici che hanno dedicato con amore tutto il loro tempo e le loro energie ad un’Associazione, come la nostra, nata nel nome di Nino Caponnetto – il papà spirituale di Falcone e Borsellino – altro Magistrato- Caponnetto, appunto – esemplare ed inimitabile.

Un’Associazione che non ha fatto mai, non fa e non farà mai retorica, che non esaurisce la sua azione in commemorazioni, ricostruzioni storiche, riferimenti al passato, ma che, al contrario, opera, giorno dopo giorno, in trincea, raccoglie dati, notizie utili, collaborando strettamente con organismi competenti istituzionali centrali.

L’Associazione dei FATTI e non delle parole, insomma.

Un’Associazione che si sforza di PREVENIRE i fatti, non di SEGUIRLI.

Un’Associazione rigorosamente APARTITICA che DEVE assolutamente evitare qualsiasi possibile inquinamento politico di qualunque natura e da parte di chicchessia.

L’appartenenza all’Associazione Caponnetto dovrà sempre più rappresentare un distintivo di orgoglio per tutte le persone oneste che vogliano dare un loro contributo alla lotta alla corruzione, alle mafie militari, politiche, economiche che infestano questo nostro infelice Paese.

L’anno che sta per chiudersi ci ha fatto crescere ancor di più.

Non siamo più un’Associazione regionale, ma abbiamo esteso la nostra competenza ad altre tre regioni, oltre al Lazio.

Siamo in effetti già un’Associazione nazionale che, man mano che aderiranno altri amici di altre regioni, dovrà estendere la sua competenza e la sua attività a tutto il resto del Paese.

Occorrono sempre più, quindi, amici coraggiosi, leali, bravi, disinteressati, che non pensino all’Associazione come ad uno strumento per scalate partitiche o altra roba del genere.

Questa gente NON la vogliamo perché rovinerebbe l’immagine e la credibilità dell’Associazione e vanificherebbe il lavoro generoso fatto da quei pochi amici che hanno dedicato tempo ed anche soldi propri per rendere l’Associazione Caponnetto quello che è attualmente.

Un’Associazione sempre più prestigiosa, rispettata e, se mi consentite, anche TEMUTA da mafiosi, disonesti ed esponenti politici corrotti.

Con il nuovo anno ci proponiamo il raggiungimento di due obiettivi ambiziosi:

1) la costituzione di una sorta di datebase che ci consenta

di incamerare tutte le notizie utili che riusciamo a raccogliere su soggetti, imprese ecc. sospetti, in modo da poter disporre, anche facendo intrecci, confronti e quant’altro sia utile per individuare e far arrestare i mafiosi e rafforzando, quindi, la nostra capacità “investigativa”;

2) creare una rete di alleanze con nostre consorelle che la

pensino ed operino come noi e che non vedano nell’antimafia uno strumento per fare politica o, peggio, business.

Già siamo a buon punto, ma il cammino che abbiamo davanti per realizzare tutto ciò è ancora lungo.

Buon lavoro a tutti ed auguri per un Natale ed un nuovo anno sereni.

Un saluto cordiale

IL SEGRETARIO

Dr. Elvio Di Cesare

PS. Due raccomandazioni:

1) leggete quotidianamente il nostro sito web che deve rappresentare sempre più uno strumento di crescita e di raccordo fra tutti;

2) leggete e diffondete il mensile “La Voce delle Voci” che trovatre tin tutte le edicole d’Italia.

Archivi