Lettera aperta a tutti gli iscritti e simpatizzanti di Roma

AGLI AMICI SIMPATIZZANTI ED ISCRITTI DI ROMA CITTA’

Carissimi,

dai rapporti dei vari organi investigativi e giudiziari centrali,Roma ed il suo litorale appaiono sempre di più come il crocevia di tutti i loschi affari e delle mafie nazionali ed internazionali.

Interi quartieri della Capitale sono ormai stati acquisiti dalle mafie,come anche tutto o quasi il settore del commercio è sotto le grinfie mafiose.Lo stesso dicasi dell’edilizia e di quant’altro.

È inutile continuare a limitarsi a ….a raccontare la storia delle mafie o a parlare di cultura della legalità in genere quando,al contempo,le mafie costruiscono,comprano,ricattano,vessano,violentano e quant’altro.

Il vecchio detto latino “ mentre a Roma si discute,Sagunto viene espugnata” mai,come oggi,è di estrema attualità.

Bisogna passare ad una fase più alta,quella della denuncia,collaborando con gli organismi istituzionali investigativi e giudiziari antimafia.

Cosa che noi facciamo da anni nel resto della Regione,dove nostri amici validissimi sono in prima linea,da Civitavecchia,a Tarquinia,a Formia ecc.

Ma non possiamo continuare a trascurare la Capitale dove,ripetiamo,si allocano e fanno affari tutte le mafie del mondo.

Un’Associazione antimafia seria come la nostra non può tacere e restare inerte di fronte al processo di vera e propria occupazione mafiosa della Capitale,tenuto conto anche del fatto che buona parte delle Istituzioni e della politica eludono il problema e minimizzano questa terrificante,drammatica realtà.

Da ora in poi ,pertanto,la nostra Associazione,contando sull’aiuto di tutti voi,intende intraprendere azioni finalizzate a mobilitare le Istituzioni e i partiti,che a Roma hanno le loro sedi più importanti,.perché dedichino una maggiore attenzione al problema della lotta alle mafie che hanno inquinato non solo la nostra Regione ma l’intero Paese.

Aspettiamo una conferma in ordine alla disponibilità di tutti.

Cordialmente
LA PRESIDENZA

Archivi