Lettera a Marrazzo: Comune di Sabaudia, i “lotti interclusi” possono essere fatti nei centri storici?…

Associazione Regionale del Lazio per la lotta contro le illegalità e le mafie “Antonino Caponnetto”
info@comitato-antimafia-lt.org
www.comitato-antimafia-lt.org

Roma, 28 novembre 2008

On. Piero Marrazzo
Presidente Giunta Regione Lazio – ROMA

OGGETTO: richiesta chiarimenti in ordine a pareri e determinazioni riguardanti concessioni edilizie rilasciate dal Comune di Sabaudia ed oggetto da anni di vicende giudiziarie

Facendo seguito a quanto enunciato dai rappresentanti di questa Associazione in sede di apposita audizione da parte della Commissione Sicurezza della Regione avvenuta ieri, 27 novembre u. s. , si chiede, in particolare, il definitivo pronunciamento degli Uffici Regionali sulla necessità di anteporre a qualsiasi procedimento di edificazione o di sanatoria edilizia riguardanti aree incluse nel perimetro del centro storico della città di Sabaudia il parere di conformità al piano particolareggiato, come prescritto dalla delibera regionale di approvazione del PRG.

Si chiede, inoltre, di confermare definitivamente se, all’interno del centro storico, si può o meno intervenire per “lotti interclusi” senza piano attuativo e/o direttive approvate dal Consiglio Comunale, ancorché prive di pareri regionali, sebbene per esclusiva interpretazione dell’Ufficio Tecnico Comunale. Interpretazione, peraltro, prodotta soltanto in fase giudiziaria.

In caso di conferma positiva, si prega di precisare se la stessa procedura giurisdizionale debba essere applicata in tutti i centri storici del Lazio, a cominciare dalla Capitale.

Per concludere, si chiede, infine, per quanto sembra emergere, se la Regione Lazio intenda mitigare la legge regionale n.28/1980 sui nuclei abusivi, legge in cui, all’art.6, è prevista l’applicazione dell’intervento diretto in lotto intercluso a condizione che venga prima approvata la variante urbanistica speciale e che il lotto sia di superficie non inferiore a 1500mq. riconducendo la suddetta normativa ai parametri che ha adottato l’Ufficio Tecnico del Comune di Sabaudia.

In attesa di cortese riscontro, si ringrazia e distintamente si saluta,

IL SEGRETARIO REGIONALE
Dr. Elvio Di Cesare

Archivi