.Legnini (Csm): sostegno a Fragliasso e all’intera Procura di Napoli.

CARO DOTTOR LEGNINI,QUANDO SI VERIFICANO SISTEMATICAMENTE FATTI E SITUAZIONI CHE  OFFENDONO LA COSCIENZA CIVILE DI TUTTO IL PAESE,CON UCCISIONI,SCANDALI,IMBROGLI CHE RIEMPIONO LE PAGINE DEI GIORNALI UN GIORNO SI’ E L’ALTRO PURE,NEL SILENZIO,PERALTRO,GENERALE O QUASI,NON C’E’ CHE DA URLARE LO SDEGNO E LA RABBIA DEL PAESE CIVILE.SI MENA VANTO PER LA STRADA PULITA O PER IL MURO RITINTEGGIATO,MA QUANDO IL VALORE DELLA VITA UMANA  E’ CONSIDERATO MENO CHE ZERO E QUELLA STRADA E QUEL MURO RIPULITI DALL’IMMONDIZIA VENGONO POI SPORCATI DAL SANGUE DELLE PERSONE UCCISE,ALLORA VUOL DIRE CHE LA CIVILTA’ E’ FINITA E NON C’E’ PIU’.
ED E’ ANCORA PIU’ ALLARMANTE,IN QUESTO QUADRO DI DEGRADO ASSOLUTO MORALE,ETICO,CULTURALE E CIVILE,IL FATTO CHE VIENE ATTACCATA LA MAGISTRATURA NAPOLETANA CHE FA IL SUO DOVERE E CHE RESTA L’UNICO- E RIPETIAMO,L’UNICO –  BALUARDO DI LEGALITA’ E DI GIUSTIZIA  ( E DI CIVILTA’).VERGOGNA !
ASS.A.CAPONNETTO

Il Mattino, Sabato 27 Maggio 2017

Legnini (Csm): sostegno a Fragliasso e all’intera Procura di Napoli

«Sostegno» al procuratore facente funzioni di Napoli Nunzio Fragliasso «e all’intera Procura di Napoli e alla Procura generale di Napoli» è stato espresso dal vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, nel corso del suo intervento al primo congresso di Area democratica per la giustizia, in corso a Castel dell’Ovo. «So quanto sia difficile – ha aggiunto Legnini – esercitare un ruolo guida in questo momento storico. L’accertamento delle responsabilità individuali deve andare avanti, non perché lo dica il Csm ma perché lo impone la legge e lo impongono le regole dell’esercizio disciplinare. Ma questo in alcun modo può attenuare il sostegno che esprimo alla Procura di Napoli e alla Procura generale che quotidianamente sono impegnati a garantire il rispetto del diritto e della legalità in un’area così difficile come quella napoletana», ha concluso Legnini.

Archivi