Leggiamo una notizia sconvolgente: “Il CSM vuole trasferire Almerighi”. Le ragioni sono tutte esposte nell’articolo che abbiamo letto, non credendo ai nostri occhi, articolo che riportiamo sul sito. Conosciamo Almerighi e sappiamo della sua onestà e del suo valore di persona e di alto magistrato. Come metteremmo la mano sul fuoco per attestare la sua rettitudine ed il suo rigore morale. Ce ne fossero tanti altri, fra i magistrati italiani, in possesso delle sue capacità e delle sue virtù. Non volevamo e non vogliamo credere alla notizia riportata dalla stampa ed eleviamo il nostro grido di dolore e di allarme per la decisione eventualmente assunta dal CSM. Al Presidente Mario Almerighi giungano i sentimenti della più calda e sentita solidarietà di tutta l’Associazione Caponnetto e la vicinanza di questa.

Articolo tratto da www.bignotizie.it – leggi l’articolo

Archivi