Le responsabilità degli apparati dirigenziali.Inaccettabile la loro inamovibilità.

 Le responsabilità degli apparati dirigenziali.Inaccettabile la loro inamovibilità.

L’ALTRA SERA ,A MARGINE DEL CONVEGNO DI SPERLONGA ,CON ALCUNI AMICI FACEVAMO ALCUNE CONSIDERAZIONI SULLA PARTECIPAZIONE AD ESSO DEL PREFETTO DI LATINA FALONI CHE RINGRAZIAMO PER LA SENSIBILITA’ MANIFESTATA.
CE LA PRENDIAMO SEMPRE CON I PREFETTI PER LA MANCATA OSSERVANZA DEGLI OBBLIGHI LORO ASSEGNATI DALLA LEGGE IN MATERIA DI PREVENZIONE ANTIMAFIA.
ABBIAMO CRITICATO IL PREFETTO DI LATINA PER AVER EGLI AMMESSO IN COMMISSIONE PARLAMENTARE ANTIMAFIA DI NON AVER FATTO NESSUNA
 INTERDITTIVA ANTIMAFIA.
CONFERMIAMO LA CRITICA ,MA ,PER AMOR DI VERITA’ ED PER ONESTA’ INTELLETTUALE,DOBBIAMO DIRE CHE NON TUTTE LE RESPONSABILITA’ SONO DEL PREFETTO IN QUANTO QUESTO E’ APPENA DA QUALCHE TEMPO CHE STA A LATINA E FRA NON MOLTO EGLI LASCERA’ IL CAPOLUOGO PONTINO,COM’E’ PRASSI PER I PREFETTI ED I COMANDANTI PROVINCIALI DELLE FORZE DELL’ORDINE.
A PARTE IL FATTO CHE NON CONDIVIDIAMO IL PRINCIPIO IN BASE AL QUALE SOLO I PREFETTI,I QUESTORI,I COMANDANTI PROVINCIALI DELLE ALTRE FORZE DI POLIZIA OGNI DUE-TRE ANNI VENGONO RIMOSSI E TRASFERITI ALTROVE E GLI ALTRI GRADI NO,VA DETTO CHE NON E’ ACCETTABILE L’INAMOVIBILITA’ DI QUANTI FANNO PARTE DELL’APPARATO DIRIGENZIALE DEI VARI PRESIDI DELLO STATO I QUALI SONO I VERI RESPONSABILI DELLE CONDOTTE BUONE ED ANCHE CATTIVE.
E’ UN PO’,MUTATIS MUTANDIS,COME AVVIENE PER I COMUNI SCIOLTI PER MAFIA DOVE I POLITICI VENGONO MANDATI A CASA MENTRE I DIRIGENTI E FUNZIONARI RESTANO AL LORO POSTO ANCHE SE ESSI SONO I VERI AUTORI DI CONDOTTE ILLECITE..
SPESSO PAGA COSI ‘L’INNOCENTE PER IL PECCATORE.
E QUESTO NON E’ PIU’ TOLLERABILE.

Archivi