Le procure di Latina e Frosinone senza capi ? Si intervenga con urgenza

DUE PROCURE DELLA REPUBBLICA – LATINA E FROSINONE – SENZA PROCURATORE CAPO? CHE COSA SUCCEDE ORA?

Ci è giunta come un fulmine a ciel sereno la notizia di due pronunciamenti del TAR del Lazio relativamente al conferimento, avvenuto nel 2004, da parte del CSM, dell’Ufficio Direttivo di Procuratore della Repubblica di Latina e Frosinone.

Entrambi tali conferimenti sarebbero stati annullati dal TAR del Lazio, Sezione I.

Non è nostro costume discutere le decisioni dei giudici perché noi riteniamo che la Magistratura sia rimasta nel Paese l’unico baluardo a difesa della legalità.

Ma ci sia consentito di esternare una nostra preoccupazione relativamente a quanto potrebbe succedere dopo tali sentenze, ove la notizia fosse fondata. Quelli di Latina e Frosinone sono, com’ è ormai noto a tutti, entrambi territori dove illegalità e criminalità sono diffusissimi e, di conseguenza, non possiamo permetterci il lusso di un solo minuto di vacatio nelle strutture giudiziarie.

Aspettiamo, quindi, che immediatamente Ministro della Giustizia e CSM provvedano ad adottare i provvedimenti conseguenti.

Associazione Regionale Lazio “Antonino Caponnetto “

Archivi