Le dichiarazioni offensive di Bossi a tutto il Paese. Non ci sono gli elementi perché l’Autorità Giudiziaria lo mandi a processo?

“SONO PORCI QUESTI ROMANI”, UNA FRASE VERGOGNOSA CHE RIVELA UNO STATO D’ANIMO ED UN DISEGNO EVERSIVI

A parte l’aspetto dell’offesa ai milioni di cittadini della Capitale e del Lazio ed alla storia, c’è n’è un secondo che inquieta nelle continue esternazioni di Bossi.

Un sentimento antiitaliano ed antiunitario che non si può accettare in un soggetto che ricopre la carica di Ministro della Repubblica italiana, insieme ai suoi compagni, anch’essi comodamente seduti sulle poltrone di Ministri e Sottosegretari.

Affermazioni contro i giudici, contro la bandiera italiana, contro l’unità d’Italia.

Ora contro la Capitale del Paese ed i suoi cittadini.

Francamente non riusciamo a comprendere come ci possa essere gente nel Paese che vota questi personaggi che non lasciano cadere occasione per offendere la nazione, che alimentano odi e divisioni fra gli italiani e come, soprattutto, un Premier continui a tenere nel suo governo persone che dicono che… con la bandiera italiana ci si puliscono il c…

Offendere la Capitale d’Italia significa offendere tutti gli italiani onesti.

Non ci sono gli elementi per deferirlo all’Autorità Giudiziaria e metterlo in stato d’accusa?

Archivi