Le carenze delle forze dell’ordine in provincia di Latina (e di Frosinone) per quanto riguarda l’azione di contrasto delle mafie

IL PROBLEMA DEI PROBLEMI IN PROVINCIA DI LATINA E’ L’EFFICIENZA DELLE FORZE DELL’ORDINE

Ci dispiace di dover riprendere talvolta qualche amico che, pur dimostrando sensibilità al problema della sicurezza dei cittadini e della presenza mafiosa, ne parla in maniera impropria ed imprecisa.

Si è verificato tempo fa con la consigliera Maria Rita Manzo, del SEL di Formia, e si ripete oggi con Giuseppe Pannone, del PD di Latina.

La prima ha parlato della necessità, per affrontare il problema “mafie”, di… costituire un ” comitato comunale sicurezza”, dimenticando che nel suo Comune è proprio una parte della politica ad essere… malata e sospettata di certe contiguità.

Il secondo, ora, ha parlato dell’opportunità di costituire a Latina una sezione staccata della DDA di Roma, omettendo di rilevare che il problema non si risolverebbe in tal modo per una serie di motivi.

Giuseppe Pannone, che è avvocato, deve sapere che le DDA possono essere istituite laddove c’è una SEDE della Corte di Appello e non una Sezione di questa.

C’è, poi, un’altra considerazione da fare, quando si parla di azione di contrasto delle mafie: una considerazione che riguarda l’efficienza delle forze dell’ordine in provincia di Latina.

Un argomento, questo, delicato, ma che, prima o poi, bisogna affrontare e risolvere, se si vuole seriamente venire a capo di qualcosa.

Cominciamo della Guardia di Finanza.

E’ bene ribadire che stiamo parlando sempre e solo della provincia di Latina.

Il nostro giudizio è noto, netto ed antico: in provincia di Latina, sempre per quanto riguarda l’azione di contrasto delle mafie, la presenza del Corpo è assolutamente insignificante.

In varie note ne abbiamo specificato i motivi.

Non vogliamo apparire impietosi se ripetiamo che se il Comando Generale non si decide a sostituire

tutto il personale di comando, alto o medio, nelle Brigate, nelle Compagnie, nel Gruppo di Formia, e che risiede nelle rispoettive sedi da decenni, questo Corpo continuerà solamente a duplicare quanto fanno le altre forze dell’ordine, non assolvendo, se non in una piccola parte, a a quelli che sono i compiti propri di un corpo di polizia economica. Che hanno fatto e fanno la Tenenza di Terracina, la Compagnia di Fondi ed il Gruppo di Formia???

La Questura.

Ottimo il lavoro fatto dalla struttura centrale e dalla squadra mobile. Ma si può dire altrettanto per i Commissariati, fatta qualche eccezione?

La decisione di ” accentrare” (il Questore sa di cosa stiamo parlando) l’azione investigativa porta a risultatri positivi? Ai Commissariati, peraltro dislocati male (due Commissariati, Formia e Gaeta, dislocati a 6 chilometri l’uno dall’altro e, poi, tutti i Lepini, oltre alla zona critica di San Felice Circeo, Sabaudia e Pontinia, scoperti), quale funzione è rimasta?

I Carabinieri.

Tutti gli esuberi sono concentrati su Terracina e sul sud pontino. con gli altri comandi di Stazioni e Compagnie sotto organico.

Il lavoro investigativo, per quanto riguarda la criminalità mafiosa, è affidato alla Sezione Anticrimine del ROS di Roma ed è proprio questa che presenta alcune carenze.

Basti citare il ” caso Fondi”, che avrebbe dovuto affrontare la struttura romana e che, invece, è stata tutta delegata al Comando Provinciale di Latina, che si è visto, quindi, costretto a caricarsi tutto il peso e a dedicarsi completamente alla sua soluzione. Trascurando, ovviamente, altre incombenze.

Né si può pensare di pretendere che tutte le inchieste debbano continuare ad essere svolte dai Corpi centrali, i quali, per mancanza di uomini e soldi, non sono più in grado di risolvere tutte le situazioni che interessano la provincia di Latina.

Il Comando Generale potrebbe risolvere il problema (anche di natura economica, tenuto conto che ogni “missione” a Latina costa intono ai 150 euro al giorno ed a cranio), distaccando a Latina 5-6 persone della Sezione anticrimine del ROS. La stessa cosa dovrebbero fare la Polizia con lo SCO e la Gdf con il GICO.

Distaccare, cioè, personale specializzato a Latina (ed a Frosinone, dove la situazione è critica… ).

Ai pochissimi amici politici che vogliono interessarsi seriamente ai problemi posti dalla massiccia e radicata presenza mafiosa sui nostri territori, consigliamo di affrrontare la situazione nei suoi termini indicati e non, come purtroppo succede, con proposte strampalate, tipo quelle che riguardano un’impossibile istituzione di.. Sezion i staccate di DDA, DIA, o di comitati sicurezza e quant’altro. (che non servono a niente)…

Archivi