Lazio – Marrazzo, Le mafie e i loro uomini non passeranno

No alle ecomafie, si’ al rispetto dell’ambiente, la ‘casa di tutti noi’. Questo il grido lanciato dai ragazzi degli istituti di Ciampino, Casal di Principe e Albano Laziale, che hanno partecipato, questa mattina, presso il ‘Piccolo Teatro Eliseo’ di Roma, alla prima giornata della “Settimana per la Legalita”, promossa per il terzo anno dalla Regione Lazio e incentrata, in questa edizione, sulle ecomafie.

“Quando con la mia squadra -ha detto Piero Marrazzo, presidente della Regione Lazio- abbiamo ideato questa iniziativa, politicamente qualcuno ha ritenuto di non prenderla in considerazione, perche’ si pensava non fosse un tema che coinvolgesse la Regione”. Marrazzo ha quindi sottolineato l’importanza dell’ultima indagine della magistratura su Colleferro: “Sono dei terroristi ambientali”, ha affermato il Presidente, aggiungendo che “dobbiamo essere ancora piu’ duri senza se e senza ma, e dire ‘da qui non passate!’ “.

Marrazzo ha quindi ricordato gli interventi dell’Amministrazione regionale su queste tematiche, come la realizzazione dell’osservatorio “Ambiente e Legalità”, costituito dall’assessorato regionale all’Ambiente su un progetto di Legambiente Lazio, e l’istituzione del catasto informatizzato degli incendi: “Le mafie e i loro uomini non passeranno -ha ribadito Marrazzo rivolto ai giovani in sala- ma non bastano magistrati e forze dell’ordine, tocca anche a voi parlare a genitori e amici dicendo ‘io voglio vivere in un mondo bello e felice, la mafia rende invece tutti brutti e infelici’ “.

(tratto da Yahoo! Notizie)

Archivi