L’Associazione Caponnetto si “blinda” contro i ripetuti tentativi di infiltrazione. Introdotti ad hoc due nuovi articoli nel suo Statuto

INDRODOTTE NELLO STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO NUOVE NORME CHE NE DISCIPLINANO LE ATTIVITA’.
L’Assemblea degli iscritti all’Associazione Caponnetto, svoltasi a Formia (Latina) il 6 settembre del 2014, onde disciplinare ancor meglio l’immagine ed il ruolo dell’Associazione salvaguardandola da possibili tentativi di strumentalizzazione di natura politica o di altra specie da parte di chicchessia, ha introdotto fra le norme dello Statuto due nuovi articoli.
Tale decisione è stata assunta dall’Assemblea per preservare – ed al contempo rafforzare – l’immagine e l’azione dell’Associazione Caponnetto nei vari territori del Paese da qualunque, eventuale tentativo di contaminazione o condizionamento, politico o di altra natura, in quanto presupposto fondante dell’Associazione medesima è la sua più rigorosa autonomia dai partiti politici e dalle istituzioni.
I due nuovi articoli introdotti nello Statuto sono i seguenti:
1. Compito prioritario dei soci è di impegnarsi attraverso un’azione costante, quotidiana, di INDAGINE, DENUNCIA e PROPOSTA.
Tutte le notizie raccolte sui territori vanno trasmesse alla Segreteria nazionale la quale, una volta vagliatele ed eventualmente implementatele con ulteriori elementi ricavabili dai dati in possesso dell’associazione, curerà di veicolarle, nelle forme ritenute più idonee, verso gli organi giudiziari ed investigativi competenti.
2. Tutte le iniziative di qualsiasi natura -compresi convegni, documenti, comunicati, denunce, esposti, ecc. – che comportino la spendita del nome dell’Associazione Caponnetto e che si intendano assumere da parte dei singoli iscritti debbono preventivamente essere autorizzate dalla Segreteria nazionale, sentito il Direttivo.
Tali iniziative non debbono essere ispirate da motivazioni partitiche, essendo uno dei presupposti fondanti dell’Associazione Caponnetto, rappresentato dalla sua più assoluta autonomia ed indipendenza rispetto a qualsiasi partito e movimento politico.
Le eventuali partnership con altri sodalizi che perseguano finalità compatibili con quelle dell’Associazione Caponnetto che si intendano stipulare localmente, debbono, comunque, essere
definite rigorosamente quanto ai tempi e alle modalità ed ottenere, anch’esse, preventivamente, l’avallo della Segreteria nazionale.

Archivi