L’Associazione Caponnetto, insieme all’Associazione della Confindustria siciliana, uniche parti civili nel processo “Falcone 2” presso la Corte di Assise di Caltanisetta contro i mandanti e gli esecutori della strage di Capaci.

IERI, 23 MAGGIO 2014, DUE

IMPORTANTI RISULTATI CONSEGUITI

DALL’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO:

 

-IL PRIMO, CON L’AMMISSIONE COME

PARTE CIVILE, NEL PROCESSO ”

FALCONE BIS” APERTOSI PRESSO LA

CORTE DI ASSISE DI CALTANISETTA

CONTRO I MANDANTI E GLI

ESECUTORI DELLA STRAGE DI

CAPACI (A GIORNI LA

PUBBLICAZIONE DELLE MOTIVAZIONI

DI TALE AMMISSIONE);

 

-IL SECONDO, IL CONVEGNO A NAPOLI

CHE HA VISTO LA PARTECIPAZIONE

DEL PROCURATORE NAZIONALE

ANTIMAFIA ROBERTI E DI NUMEROSI

ALTRI MAGISTRATI, OLTRECHE’ DEL

CAPO DEL CENTRO DELLA DIA

LINARES.

AL PROCESSO DI CALTANISETTA, IN

CUI L’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO E’

RAPPRESENTATA DALL’AVV. LICIA

D’AMICO, STRETTA COLLABORATRICE

DEL PROF. ALFREDO GALASSO, CAPO

DEL NOSTRO UFFICIO

LEGALE, UNICHE PARTI CIVILI SIAMO

NOI E L’ASSOCIAZIONE DELLA

CONFINDUSTRIA SICILIANA.

Archivi