L’Associazione Caponnetto ha trasmesso alle DDA di Rpma e Napoli video e fascicoli relativi alle inchieste fatte da Julie Italia sulle infilitrazioni camorristiche in Campania.

L’Associazione  Caponnetto  ha trasmesso  alle DDA di Roma e di Napoli link video e fascicoli d’inchiesta realizzati dall’emittente televisiva Julie Italia e contenenti gravi denunce su infiltrazioni camorristiche nella Regione Campania

L’Associazione Antimafia Antonino Caponnetto ha preso parte la scorsa settimana alla trasmissione “Il Corvo” trasmessa dal circuito campano Julie Italia.

Le due puntate registrate venerdì scorso, tuttora in onda sulle frequenze dell’emittente, hanno proposto documentate inchieste della redazione su indagini della DDA relative ad alcuni consiglieri regionali, fra cui uno ancora presente nella commissione regionale anticamorra.

Dai video trasmessi e dal materiale di documentazione consegnato dai giornalisti di Julie alla Caponnetto è emerso un quadro allarmante che richiede, a giudizio dell’Associazione, una attenta valutazione e incisive attività di verifica e contrasto da parte delle Direzioni Distrettuali Antimafia interessate e delle Prefetture.

Pertanto questa mattina la Caponnetto, in linea con la sua tradizionale attività di collaborazione con le forze dell’ordine e la Magistratura, ha trasmesso alla DDA di Napoli e alla DDA di Roma la segnalazione dei link in questione con i video visibili sul sito internet dell’emittente www.julienews.it, nonché alcuni dei più significati fascicoli di documentazione ricevuti sui fatti narrati nelle inchieste video trasmesse.

Si segnala in particolare il video “Da Mafia Capitale a Campania capitale della mafia” (http://www.julienews.it/filmato/da-mafia-capitale-a-campania-capitale-della-mafiavideo/8_346135.html).

Ufficio stampa Associazione Antimafia Antonino Caponnetto

vocedellevoci@gmail.com – contatti: 347.3615263

www.comitato-antimafia-lt.org – cell. 347 0515527

 

Archivi