L’Associazione Caponnetto chiede l’intervento della Procura della Repubblica di Roma per far chiarezza sulle gestione dei servizi funerari nella Capitale ed in provincia. Privilegiate solamente due-tre imprese funebri a danno delle rimanenti quasi 500???

Leggi l’esposto QUI

Archivi