L’Assemblea di Formia tributa, in piedi, il suo estremo omaggio alla memoria di Gigi Daga

L’ASSEMBLEA DI FORMIA IN PIEDI PER RENDERE IL SUO OMAGGIO ALLA MEMORIA DI GIGI DAGA

Un’assemblea commossa ed in piedi quando è giunta la triste notizia della morte di Gigi Daga.

Un estremo saluto ad un combattente che se ne è andato lasciando un vuoto incolmabile in tutte le persone oneste della regione Lazio.

Anche coloro che lo hanno avversato con tutte le armi si sono dovuti piegare di fronte al nome di un Uomo che ha dedicato una vita a combattere per gli interessi dei deboli e degli indifesi.

Uomini che non hanno approfittato dell’immenso potere di cui hanno goduto, sempre al servizio degli altri.

Un esempio per quelle tante persone oneste che sperano in un’Italia diversa, più nobile, meno mafiosa.

Gigi Daga.

Un nome ed una figura che resteranno indelebili nelle nostre menti e nei nostri cuori, per l’onestà intellettuale e morale e per il coraggio che li hanno caratterizzati.

Lo piangiamo e lo rimpiangeremo sempre, convinti come siamo della sua unicità.

Anni di collaborazione, braccio a braccio, di vicinanza, di lotte per difendere questo nostro infelice territorio dall’attacco devastante delle tante mafie, non solo di quelle militari.

Spesso in piena solitudine a causa della pavidità e della cecità dei tanti.

Archivi