L’areroporto di Frosinone

Gli affari Coperture politiche per l’aeroporto

di Jolanda Bufalini

Maggio – giugno 2008, c’è grande agitazione nel club degli appalti di Angelo Balducci e Fabio De Santis e di Francesco De Vito Piscicelli, l’immancabile cognato Gagliardi, e Riccardo Fusi. In pentola bollono molti Grandi Eventi e c’è appena stata la vittoria elettorale del centro-destra: i Mondiali di nuoto a Roma, le celebrazioni per l’unità d’Italia, il G8 alla Maddalena. Compare in questo periodo il personaggio Pietro Di Miceli, palermitano residente a Milano, che perora l’ingresso in ATI con Riccardo Fusi di Mauro Mancini della Multidevelopment di Milano. Di Miceli, secondo Fusi, è il tramite per la costruzione dell’aeroporto di Frosinone.

Fervono i contatti politici. Piscicelli, parlando con l’ing. Antonio Anello e con Riccardo Fusi, cita per due volte Massimo, fratello di Gianfranco Fini.
Piscicelli:
L’avrei chiamata per dirle che domani è inutile andare lì. Le cose stanno uscendo …escono in settimana entrante.
Anello: Eh
Piscicelli: Io ..invece domani..faccio l’altro incontro importante..con quello che si chiama Massimo..
Anello: Uhm
Piscicelli: Poi chiamo pure Riccardo …perché lo voglio far incontrare pure a lui..
Anello: Ma Massimo chi è…il fratello?
Piscicelli: Sì sì
Anello: Ah …ho capito
A questo punto la conversazione verte sui tempi per le gare d’appalto. I bandi devono uscire a settembre quindi, valuta Anello, per la progettazione «c’abbiamo luglio e agosto».

Poi Piscitelli parla al telefono con Riccardo Fusi:
Piscicelli: Lunedì alle nove c’ho questo appuntamento per quelle altre cose lì ..
Fusi: Sì
Piscicelli: e con ..Massimo
Fusi: Ma Massimo chi?..De Santis?
Piscicelli: No,…con Massimo il fratello di Gianfranco..
Fusi: Ah…ho capito.

Il 28 maggio Fusi chiama Anello e gli dice che l’appuntamento (per la questione dell’aeroporto di Frosinone) è fissato con Pietro Di Miceli. I due, poi si scambiano la loro opinione sul personaggio.
Fusi: Allora..noi con questo..professore..abbiamo fatto un consorzio.
Anello: sì
Fusi: Un consorzio, si chiama Roma gestioni…
Fusi: Questo professor Di Miceli ha una serie di contatti con Finmeccanica.
Anello: Sì
Fusi: Per parlare della costruzione di un aeroporto a Frosinone. Di più non so dirle
Anello: Senta, questo..è professore di che..?
Fusi ride: Bella domanda
Anello: è laureato?
Fusi: no..no..questo sarebbe un alto personaggio dello IOR vaticano.
Anello: Ho capito
Fusi: ..capito?…Quindi è uno che monta operazioni in tutta Italia e all’estero.

(Tratto da L’Unità Online del 17 febbraio 2010)

Archivi