.L’”antimafia” delle chiacchiere e degli affari.

.L’”antimafia” delle chiacchiere e degli affari.Con la gestione dei beni confiscati,con i “progetti”,con i corsi delle cuiltura della legalità,c’é troppa gente in Italia  che con la cosiddetta antimafia ci campa  e ne ha fatto un mestiere.Ha ragione il Procuratore Gratteri quando sostiene che  alle  Associazioni antimafia non bisogna dare un solo euro.La vera lotta alle mafie  va fatta GRATIS e sono attraverso l’INDAGINE,la DENUNCIA e la PROPOSTA,come fa l’Associazione Caponnetto,aiutando concretamente la Magistratura inquirente.

LA LENTE DI UNA CRONISTA

Considerazioni e riflessioni per vaccinarsi dall’indifferenza

Archivi