L’Antimafia chiede a Giovanardi e Nuti di autosospendersi dalla Commissione

Il Matino, Mercoledì 10 Maggio 2017

L’Antimafia chiede a Giovanardi e Nuti di autosospendersi dalla Commissione

La Commissione Antimafia richiede al senatore Carlo Giovanardi e all’on. Riccardo Nuti «di valutare l’opportunità politica di sospendere la loro partecipazione, sotto qualsiasi forma, ai lavori della Commissione». È quanto è stato deciso oggi all’unanimità dalla riunione dell’Ufficio di Presidenza della Commissione parlamentare Antimafia, che ha esaminato le questioni relative alle vicende del sen. Carlo Giovanardi e dell’on. Riccardo Nuti, coinvolti in indagini giudiziarie.

«Preso atto di non avere alcun potere sulla composizione della Commissione, i cui membri sono designati all’inizio dei lavori dai Presidenti delle Camere su indicazione dei Gruppi parlamentari; e riconoscendo che allo stato non ricorrono le condizioni previste dal Codice di autoregolamentazione e dalla Legge istitutiva», l’Ufficio di presidenza della Commissione Antimafia, che si è riunito oggi, presidente l’on. Rosy Bindi, ha deciso di richiedere a Giovanardi e a Nuti «di valutare l’opportunità politica di sospendere la loro partecipazione, sotto qualsiasi forma, ai lavori della Commissione».

Archivi