La solidarietà ad Angela Napoli. Siamo tutti d’accordo, ma perché altrettanta solidarietà non viene espressa a Gennaro Ciliberto, il quale, dopo aver denunciato fatti gravissimi, viene dimenticato e lasciato solo da questo Stato in balia alle probabile reazioni di coloro che sono stati denunciati da lui? Così lo Stato protegge i Testimoni di Giustizia, Onorevole Capo dello Stato?

Le porgo i miei complimenti per lminterrogazione che ha promosso in relazione alla triste vicenza che vede protagonista L ex parlamentare Angela Napoli, chi sono, mi presento Ciliberto Gennaro, da tre anni esiliato di Stato, costretto a scappare per tutta Lmitalua poiche testimone e denunciante di gravi fatti ed infiltrazioni mafiose su tutta la rete autostradale, non sono certo persona dello spessore dell ex patlamentare, ma anche io rischio di essere ucciso, e sono stato già avvertito e sparato in una strana circostanza, giorni fa apoena saputo della notizia che ad On angela Napoli avrebbero tolto tutela, auto blindata e scorta subito mi sono offerto gratuitamente di sostituire l autista poiché in un articolo la stessa Napoli diceva che neanche pagando nessuno avrebbe ricoperto il ruolo di autista poiché pericoloso. Ebbene io c ero e ci sono, ma da persona per bene onesto e condivisore del dolore e sofferenza che si subisce nell essere esposti alle mafie mi attendevo un cenno di solidarieta dall Ex parlamentare, non un grazie, ma un apprezzamento, tutti dicono ma poi in pochi fanno… per me i giornali nazionali i tg hanno sempre scritto sulla vicenda, sulla gravità delle mie denuncie, sui crolli delle strutture, ma in pochi hanno scritto su come io in tre anni abbia vissuto, nessuno e oggi non aver ricevuto nemmeno un email dall On Napoli è bconferma di una triste regola che vige in Italia.

 

 

 

Archivi