La situazione criminale a Fondi è ormai intollerabile

Latina 2 ottobre 2007

Al Ministro degli Interni – ROMA
Al Procuratore Nazionale Antimafia – ROMA
Al Pres. Comm. Parlam. Antimafia – ROMA

OGGETTO: situazione criminalità Fondi (Latina)

Sette rapine in pochi mesi, senza che vengano mai presi gli autori, sono troppe.

E’, questa, la dimostrazione del fatto che sul piano delle strategie e delle tattiche di contrasto alla criminalità comune ed organizzata qualcosa non va.

E’ inutile ripetere –speriamo –che quello di Fondi è un territorio sul quale la presenza criminale è fortemente radicata e che, di conseguenza, è richiesto alle forze dell’ordine, anche locali, un eccezionale, non comune lavoro investigativo di intelligence.

Dai fatti che dobbiamo quasi quotidianamente registrare, siamo costretti, però, a desumere, purtroppo, che ci sono delle deficienze.

Ci stiamo occupando di quel territorio con particolare attenzione da anni ed abbiamo dovuto, con un senso di angoscia, alzare la nostra voce davanti ai fatti che hanno portato alla recente morte dell’ex Comandante della locale Compagnia della Guardia di Finanza, capitano Fedele Conti.

Alla luce di tale situazione, noi riteniamo che sia urgente provvedere ad una verifica a 360 gradi della validità delle tecniche investigative finora adottate

Riteniamo che le SS. LL. siano state informate del contenuto delle affermazioni fatte di recente dal responsabile del sindacato SIULP di Latina –che è un componente della Squadra Mobile della Questura e, quindi, conosce bene la situazione- a proposito della situazione esistente sul territorio del Comune di Gaeta, comune che dista da Fondi una ventina di chilometri o poco più.

Se, come sostiene il segretario del detto sindacato, a Gaeta. la situazione è… tranquilla dal punto di vista della presenza criminale, perché non trasferiamo a Fondi tutto il personale del Commissariato locale della Polizia di Stato?

A Gaeta c’è una Compagnia di Carabinieri, mentre nella vicina Formia ci sono un Commissariato della Polizia di Stato ed una Compagnia della Guardia di Finanza elevata al rango di Gruppo.

Perché continuare a mantenere in vita due Commissariati-quelli di Gaeta e Formia- ad appena 6 chilometri di distanza l’uno dall’altro, quando a Fondi, a circa 20 chilometri di distanza, c’è una situazione veramente drammatica sul piano della sicurezza?

IL SEGRETARIO

Dr. Elvio Di Cesare

Archivi