La sentenza del processo ” Damasco2″, al quale sta per seguire “Damasco3”, ha rappresentato una grande vittoria dello Stato di diritto e della democrazia. I giudici hanno restituito dignità ed autorevolezza all’immagine di uno Stato per decenni messa sotto i piedi e vilipesa da bande di criminali e di mafiosi che si sono impadroniti della provincia di Latina. Ora, però, non si creda di aver compiuta l’opera di bonifica perché il lavoro è appena iniziato. E’ stato colpito il livello basso: Resta integro e sempre più pericoloso quello alto.

Articolo da Latina Oggi – Leggi l’articolo

Archivi