La risposta del Colonnello Paolo Kalenda ai saluti e gli auguri dell’Associazione Caponnetto. Il trasferimento del Comandante Kalenda da Latina rappresenta una perdita gravissima sul piano della lotta alla criminalità mafiosa in provincia di Latina.

Carissimo Presidente,

Carissimi amici della Caponnetto.

Ho letto con commozione le parole che avete voluto dedicarmi.

Vi ringrazio per le graditissime attestazioni di stima.

Credetemi, avrei voluto fare molto di più, ma quello che sono riuscito a fare (anche grazie al vostro stimolo – consiglio – aiuto) l’ho fatto con il massimo impegno e con tutto me stesso.

Abbiamo cercato di seminare bene. Alcuni frutti sono già stati raccolti… ma vedrete, quelli migliori non tarderanno ad arrivare.

Grazie a voi per il vostro prezioso ed insostituibile lavoro.

Non mollate mai.

Con affetto e riconoscenza.

 

Paolo Kalenda

Archivi