La Prefettura di Napoli blocca i cantieri delle imprese senza certificazione antimafia. A Fondi e in provincia di Latina nessuno si preoccupa ed hanno lavorato e lavorano tutte le imprese,con e senza certificato antimafia

La Prefettura di Napoli ha bloccato due cantieri del progetto “Piu Europa” nel territorio di Pozzuoli per mancanza di regolarità della certificazione antimafia.

Le interdittive antimafia hanno riguardato una impresa di San Cipriano di Aversa che stava realizzando la nuova sala consiliare al Rione Toiano, ed una impresa di Quarto che aveva aperto il cantiere per la realizzazione di un parcheggio e della passeggiata a mare a via Napoli, ai piedi del Rione Terra. Alle due imprese è già stato rescisso il contratto.

(il mattino)

Archivi