La parte più interessante di questo articolo,secondo il nostro punto di vista,é rappresentata dalla due ultime righe dove é scritto”Le difficoltà per svolgere indagini nel sud del Lazio sono ben note anche alla Direzione distrettuale di Roma. E’ stato il procuratore aggiunto Michele Prestipino a raccontare come sia ancora difficile per la magistratura riuscire a scavare fino in fondo in quell’area. Una “compenetrazione di interessi diversi” che rende l’attività delle indagini sempre più difficili”.Una conferma di quanto noi andiamo sostenendo e gridando da anni attirandoci addosso odi ,strali e contumelie di ogni genere e da tutte le parti.Il punto centrale di tutta la “questione Latina” é tutto qua,in quelle “difficoltà” e nella “compenetrazione di interessi diversi”.E qui il pensiero va a quanto scritto da Il Mattino qualche anno fa a proposito di Gaeta e di “patti” che vi si sarebbero stipulati fra alcuni soggetti…………Di Gaeta Carmine Schiavone ed altri collaboratori di Giustizia hanno parlato abbastanza ed anche Ilaria Alpi se ne interessò nella sua inchiesta che la portò a fare la fine che tutti sappiamo…………………

Ti potrebbe anche interessare...