La mafia é nella società”,dice il Procuratore Gratteri ed ha ragione,purtroppo.Egli ha ragione anche quando definisce il sud-ma noi diciamo il centrosud,a cominciare dalla Capitale – l’Africa del nord. E’ doloroso ammetterlo,ma purtroppo é così.

ECCO IL PROBLEMA DEI PROBLEMI: LA MAFIA E’ NELLA SOCIETA’.
E’ PROPRIO LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI CHE E’ MAFIOSA.
D’ ALTRA PARTE NON VA DIMENTICATO CHE ,QUANDO PARLIAMO DI POLITICA CORROTTA E DI POLITICI E SOGGETTI DELLE ISTITU ZIONI ASSERVITI ALLA MAFIA,QUESTI SONO STATI E CONTINUANO AD ESSERE VOTATI DALLA GENTE.ECCO PERCHE’ HA RAGIONE IL PROCURATORE GRATTERI QUANDO PARLA DELL’ITALIA – E SOPRATTUTO DEL CENTROSUD DI ESSA , A COMINCIARE DALLA CAPITALE -COME AFRICA DEL
 NORD.
C’E’ UNA MINORANZA ILLUMINATA CHE NON ACCETTA TALE SITUAZIONE E CERCA DI RESISTERE,MA,PURTROPPO,ANCHE UNA PARTE DI QUESTA,CEDE TALVOLTA AI RICHIAMI ED ALLE SUGGESTIONI DEL POTERE MARCIO,DI QUELLO CHE LA CAMORRA CHIAMA “O SISTEMA”.
QUESTA E’ LA REALTA’ NELLA QUALE SI TROVANO AD OPERARE LE ASSOCIAZIONI ANTIMAFIA SERIE LE QUALI HANNO IL DOVERE,SE VOGLIONO ESSERE COERENTI,DI SEGNARE UNA CESURA NETTA CON ” O ‘ SISTEMA” PERCHE’ SE PRENDONO DA ESSO SOLDI,STIPULANO PATTI,CONVENZIONI E QUANT’ALTRO,OLTRE A TRADIRE I LORO OBBLIGHI E FINALITA’ STATUTARI,IMPEDISCONO ALLA GENTE DI ACQUISIRE UNA COSCIENZA PER INDURLA A FARE UNA SCELTA RADICALE: O DI QUA O DI LA’,O CONTRO LA MAFIA O CON LA MAFIA.
UN DANNO INCALCOLABILE AL PAESE,PEGGIORE DI QUELLO CHE FA LA MAFIA!

Archivi