La mafia a Civitavecchia è stata accertata

“La mafia a Civitavecchia è stata accertata”. A pronunciare la frase, stando al racconto del presidente regionale dell’associazione per la lotta alle mafie, “Antonino Caponetto”, sarebbe stato il Procuratore Aggiunto di Roma Dottor Giancarlo Capaldo, della Direzione Distrettuale Antimafia, nel corso dell’audizione svoltasi ieri alla Regione Lazio.

“Qualche organo di stampa locale – spiega il presidente regionale della “Caponnetto”, Elvio Di Cesare” – ha inteso dare alle parole pronunciate dal Procuratore Capaldo un’interpretazione riduttiva e deviante. Il Dottor Capaldo, dopo aver sì invitato a non fare allarmismi, ha dichiarato testualmente “non voglio essere frainteso. La presenza della mafia a Civitavecchia è stata accertata”. Ed è quanto la nostra Associazione sta denunciando da tempo, contestata dai soliti “negazionisti” ad oltranza”.

(Tratto da TRC Giornale)

Archivi