La lottizzazione di Punta Sabaudia

“PUNTA SABAUDIA” A SABAUDIA. ALTRI 153.000 METRI CUBI DI CEMENTO IN PROSSIMITA’ DEL PARCO NAZIONALE DEL CIRCEO ED UN’ONDATA DI ACQUIRENTI CAMPANI. CHI SONO?

Tutto regolare, con tanto di imprimatur da parte del Comune e pure della Regione Lazio.
Ma non è questo che ci interessa.

Non è compito nostro discutere sulla qualità delle scelte urbanistiche di un’Amministrazione comunale.

Giudichino Legambiente, WWF e quant’altri se si tratti di scelte oculate o meno dal punto di vista naturalistico ed ambientale.

Noi guardiamo ad altri aspetti.

Intanto siamo curiosi di conoscere il motivo per il quale nella seduta consiliare del 29.1.12009, durante la quale fu approvato il Piano di lottizzazione “Contrada Fontana Verde “ -comprensorio 25, uno dei due comprensori- sono stati assenti ben 8 consiglieri: Mignacca, Cuccaroni, Capriglione, Schintu, Giuliani, Venditti, Bianchi N. e De Angelis e, quindi, i presenti sono stati appena 12 su 20.

Poi vorremmo sapere come mai la Regione Lazio abbia approvato il Piano con una rapidità davvero inusuale (l’11 gennaio 2008 le è stata fatta la richiesta mentre l’OK è stato dato l’11 febbraio 2008, dopo appena un mese).

Terzo ed ultimo quesito che poniamo riguarda la fondatezza o meno delle voci secondo le quali ci sarebbero già numerosissime persone provenienti dalla Campania che avrebbero già acquistato o starebbero per acquistare i villini.

Si tratta di capitali dalla provenienza lecita?

Tutto a posto?

Archivi