La fiera di PARETE, il concerto di Gigi Finizio e il super contratto alla Roma Security, altro feudo dell’ultimo leader dei Bidognetti

La fiera di PARETE, il concerto di Gigi Finizio e il super contratto alla Roma Security, altro feudo dell’ultimo leader dei Bidognetti

22 Agosto 2019

PARETE(g.g.) Era ampia la gamma dell’offerta targata Enrico Verso e famiglia Bidognetti. Siccome concentrare tutto il fatturato sulla Service & Security poteva anche determinare sospetti immediati, c’era anche la Roma Security in modo da dosare il fatturato e i contratti. Tutto ciò per non lasciar nulla a nessun altro per affermare il monopolio del clan dei casalesi e in particolare di Enrico Verso, nel settore della vigilanza.

Contratti con soggetti privati, ma riguardanti anche eventi di evidente connotato pubblico. Roma Security, infatti nel maggio 2016, assume il controllo totale della vigilanza, di una grande fiera, organizzata da un tal Lorenzo Griffo, su cui magari cercheremo di conoscere qualche particolare in più in seguito.

L’impegno più significativo è quello riguardante il concerto del cantante napoletano Gigi Finizio durante il quale vengono schierati personaggi a dir poco inquietanti, peraltro tutti identificati dai carabinieri della stazione di Parete come dimostra una telefonata che uno di loro, un certo Flavio, fa ad Antonio D’Abbronzo, cioè il socio di Enrico Verso, cioè l’uomo che aveva aperto il mercato della ricca area del nord Napoletano agli istituti di vigilanza, controllati dal cognato di Raffaele Bidognetti.

D’Abbronzo non si mostra preoccupato e al suo interlocutore dice di comunicare al maresciallo dei carabinieri il suo nome e il suo cognome, aggiungendo anche che un proprio fratello è arruolato nella Benemerita, con incarico a Roma.

Le 4 persone identificate hanno nomi e cognomi non conosciuti in questo territorio. Interessante notare che si tratta di persone provenienti anche da altre aree della regione: di Avellino, infatti, è proprio Flavio mentre gli altri arrivano da Napoli.

L’evento della fiera va avanti anche se incrocia qualche difficoltà meteorologica e la società organizzatrice di questo Lorenzo Griffo, emette “regolare” fattura, come sottolinea Antonio D’Abbronzo, il quale, fra i diversi commenti, asseconda le parole di chi dà per scontato che a Parete nessuno potrà lavorare in questo settore se non le imprese di Enrico Verso, uno degli ultimi rappresentanti della famiglia Bidognetti, seppur da congiunto acquisito.

fonte:https://casertace.net/

 

Archivi