La DIA di Napoli perquisisce lo studio di un noto professionista di Formia. Una conferma, questa, che Formia ed il sud pontino sono il cuore delle attività della camorra.

Articolo tratto da www.latinatoday.it – Leggi l’articolo

Archivi