l valore inestimabile del contributo alla Giustizia dato dai Collaboratori

Non obiettivo e, francamente ,disgustoso sotto certi aspetti, il giudizio negativo che taluni sono soliti esprimere nei confronti dei Collaboratori di Giustizia.

Non obiettivo perché chi lo pronuncia mostra di non saper apprezzare l’alto valore del contributo che i Collaboratori di Giustizia offrono allo Stato di diritto per combattere la criminalità.

Disgustoso se l’autore lo fa non per ignoranza ma in malafede.

Noi ovviamente ci riferiamo ai veri Collaboratori,a coloro che si pentono del loro passato e decidono di intraprendere un cammino di legalità e di collaborazione con la Giustizia.

Pur sapendo che,con la loro scelta,mettono a repentaglio la vita loro e dei loro familiari e che ,inoltre,rischiano di non poter contare sulla gratitudine di uno Stato che il più delle volte si mostra patrigno nei loro confronti.

Eppure,se non ci fossero i Collaboratori,molti processi non potrebbero nemmeno essere incardinati e molte inchieste non si potrebbero nemmeno iniziare.

Il contributo che i Collaboratori hanno offerto e continuano ad offrire ogni giorno non solo per far luce su fatti di sangue ed episodi di violenza,ma,soprattutto,per far comprendere i meccanismi e le regole cui si ispirano clan e ‘ndrine,é di un valore inestimabile.

Bisogna essere ben informati ed obiettivi,quindi,prima di parlare.

Archivi