l Comune di Sperlonga cita in giudizio i giornalisti che riportano atti di un processo

l Comune di Sperlonga cita in giudizio i giornalisti che riportano atti di un processo

Martedì 14 Maggio 2019

Il comune di Sperlonga, guidato dal sindaco Armando Cusani, con una delibera di giunta, ha dato mandato a un legale per chiedere i danni in sede civile a cinque testate: Latina Oggi, Latina tv, Messaggero, Repubblica e il Fatto quotidiano oltre che all’Associazione Caponnetto. Lo ha fatto a seguito della pubblicazione della notizia di un’informativa dei Carabinieri, depositata nel corso di un processo, che illustra gli interessi della camorra sui “Piani integrati” di Sperlonga.
«Sono tutti rei – dice in una nota l’Associazione stampa romana – di avere accostato il piano integrato edilizio al reimpiego di capitali illeciti di provenienza criminale. Peccato che i giornalisti abbiano solo riportato un atto di indagine. Vista l’impossibilità di querelare i carabinieri si ovvia intimidendo i giornalisti. Cusani si era distinto da presidente della Provincia per una serie di querele soprattutto rivolte a Latina oggi, querele destituite di fondamento». E sulle quali la Corte dei Conti ha avviato accertamenti.

da Il Messaggero

Archivi