Intervento del parlamentare europeo di Sinistra e Libertà Roberto Musacchio sul caso Fondi

INFILTRAZIONE MAFIOSA COMUNE DI FONDI (LT): LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E AL COMMISSARIO BARROT

Lettera aperta al Presidente del Consiglio italiano, Silvio Berlusconi e al Commissario europeo alla giustizia e affari interni, Jacques Barrot

Signor Presidente del Consiglio, Signor Commissario,

Più di sette mesi fa il Prefetto di Latina ha presentato al Ministro italiano degli Interni la proposta di scioglimento del comune di Fondi (Latina) per infiltrazione mafiosa ma questa richiesta giace sul tavolo del Ministro Maroni e non viene portata in Consiglio dei Ministri – organo competente a decidere lo scioglimento.

Nonostante la richiesta del Prefetto, l’audizione in commissione antimafia al parlamento italiano e soprattutto l’estrema gravità dell’intreccio con la criminalità organizzata emerso in quel comune del litorale laziale, considerazioni politiche sembrano portare a sottovalutare l’urgenza di una decisione.

Poiché la questione dell’economia criminale è una priorità dell’Europa ed è anche uno dei luoghi in cui l’azione unitaria va sostenuta e rafforzata, ritengo che sia interesse non solo del Governo italiano ma anche della Commissione europea fare il possibile affinché la questione sia risolta nel più breve tempo e chiedo per questo l’interessamento urgente di entrambi i livelli istituzionali.

Secondo i sondaggi periodici dell’Eurobarometro, una maggioranza di cittadini dell’Unione europea attribuisce in misura sempre crescente alle azioni intraprese a livello comunitario un valore aggiunto rispetto alle azioni esclusivamente nazionali e due terzi dei cittadini sono favorevoli alle azioni intraprese dall’Unione europea per combattere la criminalità organizzata.

Mi permetto d’altronde di richiamare qui le recenti prese di posizione del Parlamento europeo per una maggiore efficacia degli interventi contro il crimine organizzato, in particolare la risoluzione del 24 aprile 2009 sul dibattito annuale sui progressi compiuti nello spazio di libertà, sicurezza e giustizia e la raccomandazione del 24 maggio 2007 sull’elaborazione di un’impostazione strategica della lotta contro la criminalità organizzata.

Contando in un urgente interessamento, porgo Distinti Saluti.

Roberto Musacchio
Eurodeputato GUE/Sinistra e Libertà
Bruxelles, lí 11.05.2009

(Tratto da www.robertomustacchio.eu)

Archivi