Iniziativa del PD di Civitavecchia contro i tagli della manovra nella scuola

Un disastro annunciato che il Partito Democratico aveva già scoperto in tempi non sospetti, così si può definire il programma del governo Berlusconi sulla Scuola. Dall’inizio della legislatura sono stati fatti solo ed esclusivamente tagli per fare cassa usando la scuola con conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti: meno qualità, meno autonomia, meno ore di insegnamento, meno servizi e ovviamente meno didattica innovativa e laboratoriale. Le famiglie sono state lasciate sole e senza possibilità di poter scegliere per i propri figli. Ecco perché il Circolo del Partito Democratico ha organizzato per giovedì 8 luglio alle ore 17.30 presso la sede di Via Papa Giulio II l’incontro- dibattito “Chi taglia la scuola taglia il futuro” per discutere e cercare di trovare alternative all’assenza di prospettiva sulla scuola pubblica in Italia e nello specifico a Civitavecchia. Saranno presenti Marco Galice del Coordinamento precari scuola, le rappresentanze sindacali di CGIL, CISL e UIL, la Coordinatrice del Circolo del PD Roberta Galletta, Rita Stella, Assessore alla Publica Istruzione della Provincia di Roma, Pietro Tidei, Deputato del Pd e Maria Coscia, deputato del Pd e componente della Commissione Cultura della Camera dei deputati, già Consigliere Comunale dal 1987 del Comune di Roma e dal 2000 al 2008 Assessore alle Politiche Educative e Scolastiche del Comune di Roma.

Archivi