Incontro Prefetto di Latina ed Associazione Caponnetto

40 minuti esatti,dalle 11,30 alle 12,10.di colloquio fitto fitto fra il Prefetto di Latina,Dottoressa Trio assistita dalla sua Segretaria e la rappresentanza dell’ Associazione Caponnetto composta dal Segretario Nazionale e tre membri del Direttivo Nazionale.

Un colloquio franco,fuori dagli schemi,in cui si é parlato di tutto,da mafia-stato alle terribili carenze investigative ( l’ex Prefetto Falomi ha ammesso in Commissione Parlamentare antimafia che la Prefettura di Latina non ha fatto NESSUNA interdittiva antimafia,il che significa che le forze dell’ordine locali non fanno alcuna indagine preventiva come prescrive la legge) a quelle giudiziarie ( fra ieri ed oggi l’Associazione Caponnetto ha chiesto alla Procura Generale di avocare un fascicolo per una denuncia presentata da due sue esponenti e della quale non si avuto alcun seguito e presentato un’opposizione ad una richiesta di archiviazione di un altro fascicolo sempre della Procura ) a tutto il resto.

La Dottoressa Trio ha ascoltato con interesse le rimostranze e le proposte dell’Associazione Caponnetto e si é riservata ogni risposta.

Due mesi di tempo e l’Associazione Caponnetto ha in programma un secondo passaggio,sempre sulla situazione drammatica di una provincia come Latina sotto il tallone delle mafie,con la richiesta di un incontro con i nuovi Ministri dell’Interno e dell’Economia e Finanze.

Roma.6.2.2018

IL SEGRETARIO NAZIONALE

Dr.Elvio Di Cesare

Associazione Nazionale per la lotta contro le illegalità e le mafie  “Antonino Caponnetto”

www.comitato-antimafia-lt.org

info@comitato-antimafia-lt.org

ass.caponnetto@pec.it

Tel. 3470515527

Archivi