Incendio al “Burger Lampo”. L’ombra del racket sulle attività

Incendio al “Burger Lampo”. L’ombra del racket sulle attività

Nessun ferito e danni lievi ma sono stati rinvenuti indizi che fanno ipotizzare un’origine dolosa. L’allarme è scattato alle 2:30, i carabinieri hanno acquisito i filmati delle telecamere presenti

Di Marco Maffongelli -15 Gennaio 2022

NAPOLI – Incendio nella paninoteca “Burger Lampo” in via Montagna Spaccata. Attorno alle 2:30 della notte tra giovedì e ieri è scattato l’allarme per un incendio che ha interessato i locali dell’attività commerciale. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco che, in poco tempo, hanno provveduto a domare le fiamme. Il rogo, fortunatamente, ha provocato danni abbastanza lievi e nessuno è rimasto ferito. Sul posto anche i carabinieri del Nucleo radiomobile di Napoli.

Nonostante l’incendio non abbia provocato gravi danni all’attività, i vigili del fuoco da un primissimo esame della scena non escludono che l’incendio possa avere un’origine dolosa. Sarebbero infatti stati individuati elementi legati al rogo che farebbero propendere per non escludere questa ipotesi bensì tenerla in grossa considerazione.

A tal proposito gli uomini della Benemerita hanno provveduto ad acquisire le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona e hanno avviato le indagini per chiarire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Il sospetto è che possa trattarsi di un avvertimento da parte della criminalità organizzata legata al racket. Ad essere presa di mira è stata un’attività che affaccia direttamente su via Montagna Spaccata. Un’area all’aperto, ma recintata, in cui è stato allestito un parco giochi con gonfiabile, tappeto elastico, bigliardino oltre a tavoli, sedie e gazebo per ospitare soprattutto feste per bambini. Inoltre è dotata di un food truck per la preparazione dei panini e non solo. Un’attività quindi facilmente ‘colpibile’ da parte di chi voglia inviare un messaggio intimidatorio al titolare. E il rischio è che dietro l’incendio ci sia proprio il racket, con i clan che vogliono imporre le estorsioni alle attività commerciali del quartiere, ‘punendo’ chi non si adegua al pagamento della ‘quota’.

Fonte:https://cronachedi.it/incendio-al-burger-lampo-lombra-del-racket-sulle-attivita/

Archivi