Incendi, interramenti di sostanze tossiche, inquinamento della vita pubblica e chi ne ha più ne metta: mafie scatenate in provincia di Latina e nel Lazio, mentre politica e molte istituzioni stanno a guardare, inerti. C’è, poi, anche chi nega. Criminali e mafiosi anche essi. Sulle rivelazioni di Carmine Schiavone che dice di aver informato a suo tempo “magistrati, scuola di polizia e commissione parlamentare”, interviene con questo comunicato il circolo Larus di Legambiente di Sabaudia. Chiediamo, a questo punto, di indagare per individuare e punire le persone alla quali Schiavone avrebbe fatto quelle dichiarazioni senza che nessuno, poi, sia intervenuto

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.