In risposta al Prefetto Serra

Latina, 22/11/2005

“IN RISPOSTA AL PREFETTO SERRA”

“Non risulta nulla di simile”, dichiara oggi alla “Repubblica” il Prefetto di Roma a proposito delle affermazioni di alcuni magistrati secondo i quali alcune zone di Roma sono in mano alle mafie.

Ma come fa il Dr. Serra a non vedere quello che sta sotto gli occhi di tutti?????????? Sono state fatte indagini di natura patrimoniale sulla “provenienza” dei capitali che le mafie hanno investito e continuano ad investire giorno dopo giorno????????………….

La mafia, perora, non ammazza nel Lazio perché sta investendo.

Quando essa sta zitta vuol dire che sta operando ed è questo il momento più pericoloso.

Anziché fare polemiche, il Prefetto Serra si decida ad integrare, come suggerì l’ex Ministro degli Interni Napoletano, la Commissione provinciale per la sicurezza e l’ordine pubblico con i rappresentanti della Direzione Nazionale Antimafia. Così facendo, egli avrà un quadro più obiettivo del livello di penetrazione mafiosa nel nostro tessuto economico e sociale, se non politico!!!!!!!!!

IL SEGRETARIO REGIONALE

Archivi