In Italia c’é sempre più bisogno di un’antimafia non parolaia, da spettacolo o, peggio, speculativa ed al servizio della partitocrazia corrotta, ma, al contrario, di una pratica, operativa, autonoma

E’ INUTILE RACCONTARE, RACCONTARE, RACCONTARE FATTI PASSATI E VECCHI. QUESTO E’ UN COMPITO CHE LASCIAMO AGLI STUDIOSI, AGLI STORICI. UN’ASSOCIAZIONE ANTIMAFIA SERIA DEVE FARE BEN ALTRO; ESSA DEVE AFFRONTARE L’ATTUALITA’, ANTICIPARE I FATTI, INDIVIDUARE LE CAUSE PER LE QUALI LE MAFIE SI STANNO IMPOSSESSANDO DEL POTERE, COMBATTERE PERCHE’ QUESTO NON AVVENGA. E PERCHE’ QUESTO NON AVVENGA – AMMESSO CHE NON SIA GIA’ AVVENUTO – E’ NECESSARIO PASSARE DALLE PAROLE, DALLE CHIACCHIERE, DALLA RETORICA ALL’AZIONE, AI FATTI. INDAGANDO E DENUNCIANDO!!! C’E’ ANCORA, GRAZIE A DIO, LA MAGISTRATURA CHE IN GRAN PARTE FUNZIONA.
PROCURATORI COME CAFIERO DE RAHO, PIGNATONE, DI MATTEO, TERESI, BOCCASSINI E TANTISSIMI ALTRI, SERVITORI FEDELI DELLO STATO DI DIRITTO CHE FANNO IL LORO DOVERE. BISOGNA AIUTARLI, FIDANDOSI PIENAMENTE. LE CHIACCHIERE, LE ANALISI STORICHE E SOCIOLOGICHE NON SERVONO. SERVONO, INVECE, NOTIZIE ATTUALI, INEDITE, VERE E PROPRIE PISTE INVESTIGATIVE. POSSIBILMENTE, NOMI E COGNOMI. TUTTI COLORO CHE VOGLIONO RENDERSI UTILI DEBBONO IMBOCCARE QUESTA STRADA: LA COLLABORAZIONE PIENA E TOTALE CON LA MAGISTRATURA INQUIRENTE. PUNTANDO, PERALTRO, IN ALTO, AI PIANI SUPERIORI E NON SOFFERMANDOSI A GUARDARE SOLO QUELLI BASSI.
PIANI ALTI SIGNIFICANO POLITICA ED ISTITUZIONI. E’ NELLA POLITICA E NELLE ISTITUZIONI CHE VANNO INDIVIDUATI I MAFIOSI CHE CONTANO, QUELLI CHE IMPARTISCONO GLI ORDINI. COMINCIAMO A “CAPIRE”, TANTO PER CITARE UN ESEMPIO DELLE COSE CHE NON VANNO, “PERCHE” MOLTI PREFETTI NEGANO L’ESISTENZA DELLE MAFIE NEI LORO TERRITORI!!! ECCO, COMINCIAMO DA QUESTO!!! E, SE SCOPRIAMO CHE QUALCUNO DI ESSI COLLUDE, ANCHE SE NON SOGGETTIVAMENTE, CON LE MAFIE, DENUNCIAMOLO. DEDICHIAMOCI IN QUESTO NUOVO ANNO AD INDIVIDUARE E DENUNCIARE QUELLO CHE NON VA IN MOLTE PREFETTURE ITALIANE PERCHE’ E’ IN QUESTE CHE SI CONCENTRANO MOLTI POTERI PER COMBATTERE EFFETTIVAMENTE O MENO LE MAFIE.
URGE PASSARE DALLA RETORICA AI FATTI, ALL’AZIONE. C’E’ BISOGNO DI UN’ANTIMAFIA NON PAROLAIA, MA PRATICA, OPERATIVA AL MASSIMO…

Archivi