In-giustizia di stato.I dati forniti in questo articolo ci presentano il quadro allarmante e comatoso della Giustizia nel nostro Paese.Tempo fa stimolavamo un nostro amico che opera in un territorio turistico molto importante a dedicare una maggiore attenzione al problema mafioso e meno a quello della piccola corruzione politico-amministrativa.Il discrimine fra chi ha capito cos’é la mafia oggi e chi e’ rimasto fermo a vecchie logiche e vecchi modelli che ci rappresentavano la mafia attraverso le figure di soggetti violenti ,volgari ed analfabeti come i Riina,i Provenzano,gli Schiavone,i Moccia,i Mancuso e via dicendo.Anche fra di noi ci sono ritardi e defaillance .La risposta che abbiamo ricevuto é stata disarmante:” Qui non c’é mafia;c’é invece riciclaggio di denaro”.Non si spara,quindi non c’é mafia……..Come se il riciclaggio di denaro non fosse l’’attività principale delle organizzazioni criminali !!!!! Ecco,l’ignoranza,i ritardi culturali,l’incapacità di leggere il fenomeno mafioso ,l’in-Giustizia,il disordine nella pubblica amministrazione,la corruzione ,lo sfascio delle istituzioni,sono tutti sintomi di uno stato che non c’é più e che hanno ridotto il Paese ad una cloaca nella quale é ormai quasi tutto colonizzato dalle mafie,La gente,la maggior parte di essa,non riesce ancora a capire che oggi il problema “mafie” é IL PRIMO PROBLEMA del Paese perché mafia significa degrado morale e materiale,arretratezza politica ed anche economica in quanto tutta l’economia sana si trasforma in economia criminale ,Non vogliono capirlo !!!!!! Ha ragione il Procuratore Scarpinato che sostiene che la mafia é riuscita a “colonizzare “ l’economia legale .E chi controlla l’economia controlla anche la politica e le istituzioni.

Ti potrebbe anche interessare...