Imprese edili, aste giudiziarie, residenze anagrafiche: tre settori da scandagliare a fondo. Nel Lazio c’è un’invasione di imprese di Casal di Principe e della Campania. Sparita l’imprenditoria locale?

NEL LAZIO UN ESERCITO DI IMPRESE EDILI DI CASAL DI PRINCIPE, DEL CASERTANO E, PIU’ IN GENERALE, DELLA CAMPANIA. COSA SUCCEDE??? E’ SPARITA L’IMPRENDITORIA LOCALE???

L’abbiamo trovate perfino a Tarquinia, nel Viterbese.

Imprese di Casal di Principe, del casertano, e, più in generale, della Campania, che hanno invaso il Lazio.

Il territorio è pieno, dal sud pontino, a Formia, Gaeta, Fondi, Terracina, Latina, nel frusinate, nel viterbese.

Un esercito.

Dovunque.

In alcuni casi abbiamo appreso che esse partecipano alle gare indette dai Comuni con ribassi d’asta che arrivano quasi al 25%.

L’imprenditoria locale sembra sparita.

Un fenomeno inquietante, anche se non si può criminalizzare tutto e tutti.

Allora ripetiamo quello che abbiamo sempre detto:

può darsi che si tratti di soggetti tutti “ puliti”, ma può darsi che ci sia anche qualcuno che non lo sia.

Non è opportuno, a questo punto, andare a verificare quello che sta succedendo anche su questo versante, oltre a quello delle residenze anagrafiche, delle aste giudiziarie ecc.???

Archivi