Il voto di scambio della “Formia Connection”. Che fine hanno fatto le bobine delle intercettazioni della Polizia di Stato?

QUALCUNO DEVE SPIEGARCI CHE FINE HANNO FATTO LE INFORMATIVE DELLE POLIZIA DI STATO DI FORMIA DELLA PARTE DEL “VOTO DI SCAMBIO” DELL’INCHIESTA “FORMIA CONNECTION”

Che sia la Procura di Perugia, la Corte di Appello o chiunque altro non ci interessa.

Non la finiremo più fino a quando non saremo in grado di completare la raccolta di elementi – di cui informeremo, al pari di quanto già abbiamo fatto per altri comuni del Lazio, chi di dovere, a Roma – che provano l’altissimo livello di penetrazione mafiosa a Formia e nel sud pontino.

Qualcuno ci deve spiegare che fine ha fatto il lodevole lavoro fatto dalla Polizia di Stato di Formia per accertare le probabili connessioni fra soggetti del mondo politico e della criminalità organizzata.

Ne parlarono i giornali, ma, poi, non si è saputo più niente.

Dove sono le bobine delle intercettazioni dalle quali sarebbero emersi nomi… eccellenti???

Perché nessuno ne parla più???

Archivi