Il suicidio di un alto dirigente del Ministero dell’Interno coinvolto in un’indagine delicata. Erano molti a ritenerla una persona di specchiata onestà. In casi del genere, però, è sempre utile tentare di accertare se il vice Prefetto abbia pagato per aver commesso egli dei reati o per colpa di altre persone. Lasciamo che siano i magistrati incaricati dell’inchiesta ad accertarlo

Leggi l’articolo de Il Secolo XIX

Archivi