Il Questore di Napoli dia immediatamente le dimissioni.

Il Questore di Napoli dia immediatamente le dimissioni.Dopo l’autorizzazione da lui concessa  per i funerali pubblici della “vedova nera” non può occupare  più  un posto di tale importanza e responsabilità.E’ stata offesa la coscienza civile del Paese ed é stato inferto uno schiaffo doloroso a tutti coloro che sono stati uccisi dalla mafia e a coloro che  rischiano ogni momento la propria vita per contrastare la criminalità.Via immediatamente!!!!!

 

 

 

 

UN ATTO – QUELLO DEL QUESTORE DI NAPOLI DI CONCEDERE L’AUTORIZZAZIONE PER I FUNERALI PUBBLICI DELLA “VEDOVA NERA “- DI UNA GRAVITA’ ESTREMA E UN SEGNALE INQUIETANTE,CHE MOSTRANO IL CEDIMENTO DELLO STATO ALLA PREPOTENZA ED ALL’ALBAGIA DELLA MAFIA.
UNO SCHIAFFO ALLO STATO DI DIRITTO,ALLA GIUSTIZIA,ALLA DEMOCRAZIA ED ALLA CIVILTA’.
E’ INUTILE PARLARE DI LOTTA ALLA MAFIA ED AL MALAFFARE QUANDO,POI,SI LANCIANO MESSAGGI AL PAESE COSI’ LACERANTI.
E’ LA COSCIENZA CIVILE DEL PAESE DEGLI ONESTI E DI TUTTI COLORO CHE CREDONO NEI VALORI DELLA GIUSTIZIA E DELLA LIBERTA’ CHE DI FRONTE A COMPORTAMENTI COSI’ IRRESPONSABILI SI RIBELLA.
A QUESTO PUNTO L’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO CHIEDE IN MANIERA PERENTORIA LE DIMISSIONI IMMEDIATE DEL QUESTORE DI NAPOLI E,AL CONTEMPO,LA DISSOCIAZIONE PUBBLICA DA PARTE DEL CARDINALE DALLA DECISIONE DEL PARROCO DI CELEBRARE I FUNERALI PUBBLICI DELLA DONNA CHE HA CAPEGGIATO UNO CLAN DELLA CAMORRA CHE SI E’ MACCHIATO DEI PIU’ ORRENDI DELITTI.

ASS.A.CAPONNETTO

Archivi