Il Procuratore nazionale Franco Roberti:”bisogna combattere la corruzione come si combatte la mafia”. Caro Procuratore il problema é che in Italia si combatte solamente la mafia “bassa”,l’ultimo livello,quello militare e della manovalanza ed a combatterla é rimasta solamente la magistratura.E’ doloroso ammetterlo ma lei sai bene che é così perché anche la parte più “illuminata” del popolo si perde in un mare di bla bla,di contorsioni,di chiacchiere,ma non collabora,non segnala,non denuncia,nomi e cognomi.Leri sa meglio di noi che a voi magistrati non servono le chiacchiere,ma nomi e cognomi.Chi ve li dà?????????…………………

Ti potrebbe anche interessare...