Il Prefetto avrebbe dovuto impedire tale emulazione del modus criminale.Il messaggio così come viene interpretato nel mondo intero: IN ITALIA ORMAI LO STATO SI E’ LIQUEFATTO E QUINDI COMANDA LA MAFIA. VERGOGNATEVI .PRESENTINO SUBITO LE DIMISSIONI MINISTRO DEGLI INTERNI,PREFETTO E QUESTORE DI ROMA.

 

ROMA NELLE MANI DELLA MAFIA
  • /

        • All’esterno della chiesa sono stati appesi dei manifesti. Su uno campeggiavano la scritta «Re di Roma», un fotomontaggio del Colosseo e della basilica di San Pietro e, infine, l’immagine di Vittorio Casamonica vestito di bianco con un crocifisso. Su un altro era scritto: «Hai conquistato Roma, ora conquisterai il paradiso» (LaPresse)

      • All’esterno della chiesa sono stati appesi dei manifesti. Su uno campeggiavano la scritta «Re di Roma», un fotomontaggio del Colosseo e della basilica di San Pietro e, infine, l’immagine di Vittorio Casamonica vestito di bianco con un crocifisso. Su un altro era scritto: «Hai conquistato Roma, ora conquisterai il paradiso» (LaPresse)

    • All’esterno della chiesa sono stati appesi dei manifesti. Su uno campeggiavano la scritta «Re di Roma», un fotomontaggio del Colosseo e della basilica di San Pietro e, infine, l’immagine di Vittorio Casamonica vestito di bianco con un crocifisso. Su un altro era scritto: «Hai conquistato Roma, ora conquisterai il paradiso» (LaPresse)

    • È stato un funerale all’insegna dello sfarzo: quando il feretro è passato tra le strade della Capitale, un elicottero ha lanciato petali rossi sui presenti. Dopo la funzione, la bara è stata trasportata da una Rolls-Royce mentre la banda musicale ha suonato la colonna sonora di un altro celebre film: «2001 Odissea nello spazio» (LaPresse)

  • È stato un funerale all’insegna dello sfarzo: quando il feretro è passato tra le strade della Capitale, un elicottero ha lanciato petali rossi sui presenti. Dopo la funzione, la bara è stata trasportata da una Rolls-Royce mentre la banda musicale ha suonato la colonna sonora di un altro celebre film: «2001 Odissea nello spazio» (LaPresse)

  • Una carrozza antica trainata da cavalli e la musica del Padrino ad accompagnare il feretro di Vittorio Casamonica, 65 anni. Così il clan più volte coinvolto in arresti e sequestri per usura, estorsioni e droga ha celebrato giovedì mattina le esequie di uno dei suoi maggiorenti nella chiesa di Don Bosco, a Roma (LaPresse)

http://roma.corriere.it/foto-gallery/cronaca/15_agosto
Archivi