IL MINISTRO DELL’INTERNO E IL PREFETTO DI NAPOLI ASSICURINO LA TUTELA DEL GIORNALISTA RUBIO. INTERVIENE L’ASSOCIAZIONE CAPONNETTO

Al Sig. Ministro dell’Interno

On.le Dott. Matteo Salvini

Segreteria del Sig. Ministro

caposegreteria.ministro@interno.it

segreteriatecnica.ministro@interno.it

fax: 06/46549832

Al Sig. Prefetto di Napoli

protocollo.prefna@pec.interno.it

Oggetto: Gravi atti di intimazione in Arzano ( Na ) a danno del giornalista Domenico RUBIO

L’Associazione Antimafia “Antonino Caponnetto” si pregia di portare a conoscenza di codesta Autorità la vicenda del giornalista Domenico RUBIO che da quando ha iniziato ad indagare sui possibili rapporti collusi tra esponenti politici locali e esponenti di una potente organizzazione criminale attiva tra i territori di Secondigliano e Arzano, ha subito e sta subendo gravi atti intimidatori.

Sorprende a questa Associazione Antimafia che nonostante i pregressi atti criminali di minaccia a danno del Giornalista RUBIO nessuna efficace misura di tutela sia stata disposta, stante l’esito dell’attentato consumato la notte scorsa.

Sig. Ministro, l’Associazione Antimafia “Antonino Caponnetto” confida in u suo celere e tempestivo intervento, avendo il giornalista RUBIO già preannunciato, come si evince dall’allegato articolo di stampa, un suo allontanamento da Arzano perché “ ISOLATO”.

Roma, lì 30.08.2018

Associazione “Antonino Caponnetto”

Il Segretario Nazionale

Dr.Elvio Di Cesare

Archivi