Il ministro Bonafede:«Mafiosi scarcerati per il “Cura Italia”? Falso, decidono i giudici»

«Mafiosi scarcerati per il “Cura Italia”? Falso, decidono i giudici»

Il ministro Bonafede: «Inutile sciacallaggio, il governo ha attivato verifiche e accertamenti»

22 aprile 2020, 15:32

ROMA «Sostenere che alcuni esponenti mafiosi sono stati scarcerati per il decreto legge ‘Cura Italia’ non solo è falso, è pericoloso e irresponsabile. Si tratta infatti di decisioni assunte dai giudici nella loro piena autonomia che in alcun modo possono essere attribuite all’esecutivo». Lo scrive in un post su Facebook il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, che definisce «particolarmente grave» in questo momento «la diffusione di notizie false». Se poi si parla di una materia così delicata come la lotta alla mafia, si tratta di «inaccettabile sciacallaggio».

«L’unica cosa che può fare il Governo – continua Bonafede – (e che, ovviamente, sta già facendo) è attivare, nel rispetto dell’autonomia della magistratura, tutte le verifiche e gli accertamenti del caso, considerato anche il regime di isolamento previsto dal 41 bis».

fonte:https://www.corrieredellacalabria.it/


Archivi