Il libro di Arturo Gnesi sul Capitano Fedele Conti e sul “caso Fondi”

DA SAN FRANCESCO A CHE GUEVARA
……L’idea è poggiata sul desiderio  di non disperdere le storie del nostro paese, raccontare i fatti partendo a volte da prospettive inusuali ,senza lasciarsi abbagliare dalle ovvietà, condizionare dalle convenieneze o intimorire dai ricatti. Ripescare dal quotidiano le grandi cose che ognuno tenta di realizzare ma senza spaventarsi dal dover raccontare anche i propri misfatti, le sconfitte e  delusioni patite.
Un paese è come l’animo di un uomo, pieno di luci ma con tante ombre che ne delimitano il campo e impediscono di guardare oltre. Tragedie generate spesso dall’egosimo o dalla superficialità qualche volta da una premeditata logica che tenta di sottomettere le istituzioni pubbliche per scopi del tutto estranei all’etica pubblica. Passione e sentimento, rabbia e indignazione spesso intrecciati insieme per cercare di colpire nel segno, per arrivare laddove nessuno ha osato o più semplicemente non ha ritenuto necessario di giungere.
Parole a volte brutali, discorsi che tentano invano di spiegare quello che nei millenni passati ognuno ha provato a descrivere  ovvero il confine del mondo e l’approccio con un universo senza tempo e senza limiti. E il pensiero spesso ondeggia in questi flutti infiniti per tornare poi a guardare dentro le proprie mura, il paese attratto da un modello di sviluppo che in questi anni è stato preda di speculatori e di venditori di fumo. Tante piccole storie, qualcuna intensa e drammatica, qualcuna ancora avvolta da dubbi e misteri, ma comunque vicende che possono appartenere a tutti perchè fatte da uomini, spesso codardi e bugiardi, spesso pavidi e arrroganti  e qualche volta sommessi eroi al servizio dello Stato  e della comunità.

Il libro è intitolato Da San Francesco e Che Guevara – Book Sprint Edizioni
www.booksprintedizioni.it/libroDett.asp?id=998

Guarda la copertina

Leggi la prefazione

Leggi la presentazione di Leoluca Orlando

Archivi